Il camino da esterni che si trasforma in un grill

Lumos è un camino molto divertente, progettato dal designer Jos Muller e commercializzato dalla ditta specializzata Harrie Leenders. Nella sua esatta metà, Lumos possiede delle cerniere che permettono alla parte superiore di essere ruotata di ben 180 gradi fino a spezzare il camino e farne due pezzi distinti ma uguali.

Lumos è un camino molto particolare, un oggetto mobile, si potrebbe quasi dire. Si tratta di un camino per esterni che, con pochi e semplici gesti, può trasformarsi in un barbecue completo di tavolo di preparazione dei cibi.

Lumos si presenta come una torre molto alta e longilinea con una bocca, un'apertura per il fuoco, posizionata esattamente nel suo centro. L'altezza complessiva di Lumos è di ben 214,5 centimetri per un peso di 62 chilogrammi. Il materiale utilizzato è l'alluminio pressato ed è specifico per gli ambienti esterni. Questa particolare lavorazione dell'alluminio conferisce al materiale una superficie irregolare e ruvida al tatto. Il trattamento, inoltre, impedisce la formazione della ruggine e protegge l'oggetto dalle aggressioni atmosferiche, garantendone la durata nel tempo sia per l'aspetto che per il suo funzionamento.

Lumos ha un ben colore scuro grigio antracite ma è disponibile anche con una seconda variante cromatica marrone-nera. Lumos, quindi, si presenta come una torre, con una bocca dalla forma quasi sferica che interrompe il tubo che ne fa quasi una colonna portante. All'interno di questa bocca è posto il bruciatore e la vera a propria camera di combustione per l'accensione del camino.

Già da solo e visto così chiuso, Lumos ha un aspetto molto particolare e accattivante e si rifà alla tipologia dei camini stand alone, facilmente trasportabili e posizionabili in qualunque posizione all'aperto, all'interno di corti, giardini, patii o zone simili.

La particolarità di Lumos, però è un'altra. Questo camino ha la possibilità di essere letteralmente "spezzato" nella sua metà. Una caratteristica molto divertente che lo differisce da quasi tutti i camini esistenti attualmente sul mercato, perché si avvicina al concetto della scatola.

Camino-barbecue Lumos, by Harrie Leenders e designied by Jos Muller

(Camino-barbecue Lumos, by Harrie Leenders e designied by Jos Muller)

Camino-barbecue Lumos, by Harrie Leenders e designied by Jos Muller

Lumos, nella sua esatta metà, o meglio, nell'esatta metà dell'invaso del camino ha istallata una robusta cerniera che permette di far ruotare la parte superiore di ben 180 gradi. L'oggetto, quindi, si divide a metà, attraverso un movimento semplice, liscio e intuitivo. La parte superiore viene, quindi fatta ruotare fino a quando la sua estremità superiore non diventa la base che va a posare a terra.

In questo modo, Lumos si doppia. Una parte, quella che era la parte inferiore con bruciatore e tutto il resto, resta fissa e ancorata a terra, mentre la sua parte superiore diventa un secondo braciere, dalle stesse caratteristiche della prima e con la stessa altezza.

In questo modo, Lumos si trasforma da camino a barbecue. Lumos, infatti, da chiuso è un camino, mentre da aperto è un barbecue. In questo secondo caso, la parte che viene fatta ruotare può essere utilizzata o come contenitore oppure come piano di appoggio. Per quanto riguarda questo secondo caso, Lumos è venuto insieme ad un accessorio, un tagliere in legno che va ad ancorarsi perfettamente sul perimetro dell'invaso, e diventa un oggetto molto utile per la preparazione dei cibi che si intende cucinare sul fuoco del barbecue.

Il sistema di alimentazione scelto è quello tradizionale della legna da ardere. Lumos è un prodotto molto divertente e forse anche unico nel suo genere, prodotto dalla ditta specializzata Harrie Leenders e progettato dal designer Jos Muller.

Jos Muller è un designer molto intraprendente che spazia nei vari campi del design, analizzando varie tipologie di oggetti, come lampade, tende da sole o camini, sperimentando anche diversi materiali. La Harrie Leenders, invece, è una ditta specializzata nella produzione di camini da oltre 25 anni e i suoi prodotti sono facilmente riconoscibili grazie all'uso dell'alluminio, alle forme squadrate e dalla configurazione a torre ed invaso centrale simile a quella di Lumos.

Autore

Dott.ssa Chiarina Tagliaferri

Visualizza l'elenco dei principali articoli

(Clicca sulla cartella per espandere più articoli)