Il fascino della legna e il risparmio del pellet nei camini combinati

Vi è mai capitato di andare a acquistare la legna da ardere e notare offerte imbattibili sul pellet e restare delusi? O, viceversa, andare a acquistare il pellet e trovare delle occasioni sulla legna da ardere e rimuginare il mancato risparmio? Provate, allora, i camini combinati.

Siete sempre attenti al prezzo del combustibile e cercate sempre quello più economico?

La soluzione che fa per voi è il camino combinato a pellet e a legna, ideale per chi ricerca il fascino della legna e l'economicità del pellet.

I camini combinati sono dotati di un sistema di post-combustione tramite il quale l'immissione di aria secondaria all'interno delle struttura innesca un secondo processo di combustione favorendone l'ottimizzazione e riducendo le emissioni di gas inquinanti. Il sistema di predisposizione per l'alimentazione a pellet e a legna ha un'autonomia di circa due giorni e all'esaurimento del combustibile legnoso subentra automaticamente la combustione del pellet.

Quali sono i vantaggi di scegliere un camino combinato a legna e a pellet?

Come potrete ben capire, i vantaggi di scegliere un camino combinato a pellet e a legna stanno nel fatto che:

  • con lo stesso impianto di riscaldamento, potrete sfruttare ogni tipologia di combustibile: una sicurezza nel caso in cui vi dimentichiate di acquistare uno dei combustibili o non fosse disponibile o per qualsiasi evenienza abbiate bisogno di sostituire l'uno o l'altro, anche in base alle offerte o costi sul mercato;
  • presenta un design di classe, caratterizzato dai rivestimenti tra i materiali migliori per la conduzione di calore, come la ghisa, la pietra, l'acciaio, il marmo, la ceramica, garantendovi la possibilità di scegliere la finitura lucida, levigata, liscia, bocciardata o anticata, in base alle vostre esigenze estetiche o di propagazione del calore nell'ambiente;
  • si può scegliere se riscaldare la propria casa con il risparmio e la tradizione della legna - con un piccolo controllo per evitare fumi o fuoriuscita di scintille - o con la comodità del pellet che permette il processo di combustione senza controllo costante del combustibile anche quando non siamo in casa, facendovi trovare un dolce tepore al vostro ritorno;
  • in commercio potrete trovare anche la soluzione di camino o termocamino combinato a acqua, con struttura in acciaio o ghisa, che favorisce la propagazione lenta del calore imprigionato in tutto l'ambiente circostante, ideale anche per la produzione dell'acqua calda per i sanitari, utilizzando il combustibile più conveniente al momento.

Inserto di caminetto a legna e a pellet pre sfruttare i due biocombustibili

                                 (Esempio di camino combinato a legna e a pellet, a inserto)

Articolo letto 23.960 volte

Autore

Dott.ssa Maria Francesca Massa

Visualizza l'elenco dei principali articoli

(Clicca sulla cartella per espandere più articoli)