Camini a fuoco aperto o chiuso? Quali sono le differenze? Quali propagano meglio il calore in tutta la casa?

Caminetto a fuoco aperto o a fuoco chiuso: conoscete davvero la differenza? Non lasciatevi ingannare dall'estetica, dal design, dai decori, ma valutate resa termica e la capacità di propagare il calore in tutti gli ambienti della vostra casa. Ne rimarrete stupiti.

Nonostante le innovative proposte sul mercato di numerose tipologie di caminetto, il camino tradizionale a fuoco aperto rimane sempre il più richiesto: la visione della fiamma e il calore che emana rimane il principe indiscusso della casa, sia per il suo stile sia per la duplice funzione di riscaldamento e di cottura dei cibi.

Nonostante il vantaggioso preambolo, il caminetto a focolare aperto non presenta delle elevate prestazioni di resa termica, in quanto la maggior parte del calore prodotto fuoriesce dalla canna fumaria diminuendone la diffusione nell'ambiente circostante. Sul mercato potrete trovare diversi modelli realizzati in conglomerato cementizio con rivestimento in refrattario o con un interno del focolare molto profondo e realizzato in ghisa o in acciaio con un doppio fondo, in alcuni modelli a arco, che facilita il tiraggio naturale. Questa tipologia di camini è presente in differenti stili che vanno dal rustico, al moderno al contemporaneo, studiati e progettati per integrarsi perfettamente nella vostra casa.

Particolare rilievo assume la soluzione di caminetto a fuoco chiuso con frontale e piano di cottura in ghisa o in refrattario per assolvere al meglio le due funzioni e potrete scegliere tra i numerosi modelli di stile, quello che più si adatta alla vostra casa o quello che preferite per funzionalità e estetica. Questa tipologia di camino consta di uno sportello in vetro ceramico che conserva il calore della combustione e lo sprigiona in tutta la casa, permettendovi, inoltre, di non rinunciare alla visione della fiamma a vista come in un caminetto tradizionale.

Caminetto a fuoco chiuso in ambiente classico

(Esempio di installazione di caminetto a fuoco chiuso che permette di godere della bellezza della fiamma a vista e del suo calore evitando la caduta di cenere o pezzi di legna incandescenti: il modello è ideale per riscaldare un ambiente che presenta un arredamento delicato con tappeti e tende, consentendo di preservarne la bellezza e di non intaccarlo con i fumi)

Caminetto a fuoco chiuso in ambiente classico e moderno insieme

(Esempio di installazione di un caminetto a fuoco chiuso con rivestimento in ghisa e parete realizzata con mattoni a vista che contribuiscono a rendere l'ambiente classico e moderno insieme; le misure ridotte e sobrie permettono di adattarlo in qualsiasi contesto abitativo)

Il caminetto a fuoco aperto: le applicazioni

Il caminetto a fuoco aperto si caratterizza, come detto precedentemente, esclusivamente per la sua bocca del focolare ampia e aperta, senza un sistema di chiusura ermetica con vetro che preservi l'ambiente dalla cenere e dai fumi, ma che permette ugualmente di godersi in maniera ottimale e senza pericoli il calore della fiamma. Ebbene, questa tipologia di caminetto è quella più tradizionale e quella che maggiormente si trova in tutte le abitazioni, solitamente con un rivestimento in pietra e mattoncini rossi che meglio si sposano con quasiasi tipologia di arredamento.

In realtà, la tipologia di caminetto a legna con focolare aperto può essere sfruttata e utilizzata in diversi modi e può essere modificata anche la modalità in cui fruire del fuoco e della sua stessa accensione. Come potete notare nella foto sottostante, non è necessario accendere il fuoco sui mattoni refrattari del focolare, ma è possibile allestire un piccolo cestino in ghisa, semplicemente ma elegantemente lavorato, e installare proprio lì il vostro fuoco.

Oltre a diventare una vera e propria opera d'arte che regala fascino e modernità al vostro ambiente, questa modalità di accensione del focolare consente di tenere pulito e in ordine la zona del caminetto, riducendo anche gli interventi di pulizia; la cenere e i fumi sono inferiori come produzione e l'arredamento e il locale della vostra abitazione saranno preservati dagli effetti delle emissioni - come il fastidioso giallastro che intacca tende, lampadari, muri e la cappa del camino.

Innovazione del camino a fuoco aperto

(Un esempio particolare di innovativa applicazione del camino a fuoco aperto: l'accensione del fuoco avviene all'interno di un piccolo cestino realizzato in ghisa che permette, oltre a regalare bellezza estetica al complesso, di ridurre gli interventi di pulizia dovuti alla fuliggine e alla cenere)

Dove acquistare il caminetto a fuoco aperto o chiuso: tabella

Di seguito si popone una tabella in cui sono presenti alcune delle aziende produttrici e venditrici di caminetti a fuoco a aperto e chiuso, cercando di toccare tutte le regioni del territorio italiano e fornendo anche le informazioni principali per la ricerca del rivenditore più vicino a casa vostra:

AZIENDE CAMINI A FUOCO APERTO O CHIUSO CARATTERISTICHE E PREZZI
Euroflam ITALIA

Caminetti a fuoco aperto e chiuso

Catalogo dei prodotti

Drufire

Caminetti a fuoco aperto e chiuso:

  • fuoco chiuso con vetro trasparente in stile moderno;
  • fuoco aperto tradizionale.
Mondo fuoco (sito vendita)
Stuv

Caminetto a fuoco chiuso e continuo:

  • calore per tutti gli ambienti;
  • barbecue

Il caminetto a fuoco chiuso in stile moderno: design e riscaldamento nell'abitazione

Il caminetto a fuoco chiuso, con vetro trasparente e linee regolari è la soluzione ideale per gli ambienti moderni o con particolare stile di arredamento che non consente dei grossi colpi di testa nell'oggettistica: in questo modo il caminetto si integra come un'opera d'arte come potrete apprezzare nella foto sottostante. Si potrebbe pensare che il caminetto a fuoco chiuso riduca la quantità di calore prodotta e la sua diffusione negli ambienti, mentre invece la distribuzione del riscaldamento del calore è maggiore in quanto non viene dispersa all'interno della camera di combustione, ma si mantiene inalterata nella temperatura per un periodo superiore a quello di un caminetto tradizionale - il focolare è, infatti, chiuso da un vetro termico.

Alcuni modelli di caminetto a fuoco chiuso sono caratterizzati da speciali isolamenti con pareti posteriori in vermiculite in modo che i gas e i fumi di scarico fuoriescano da un canale predisposto e la temperatura di combustione si mantenga alta permettendo di sfruttare in maniera ottimale il combustibile, oltre a garantire una combustione più pulita che riduce gli interventi di pulizia e manutenzione.

Se, invece, vogliamo parlare di numeri, si può dire che un caminetto con focolare aperto ha un rendimento del 15% a causa della dispersione del calore dalla canna fumaria, a differenza di un caminetto con focolare chiuso che presenta una resa tra il 60 e l'80%; le emissioni di un focolare aperto sono, di conseguenza, più elevate, contribuendo a consegnare la palma della vittoria quale sistema di riscaldamento ecosostenibile al caminetto con focolare chiuso.

Caminetto a fuoco chiuso in stile moderno

(Elegante esempio di installazione di un caminetto di piccole dimensioni a fuoco chiuso con vetro trasparente: l'ambiente moderno appare valorizzato da questo confortevole oggetto di arredamento - da Drufire)

Articolo letto 68.294 volte

Autore

Dott.ssa Maria Francesca Massa

Visualizza l'elenco dei principali articoli

(Clicca sulla cartella per espandere più articoli)