Le caldaie a cippato per un calore rinnovabile

Una caldaia a cippato, ma cos'è? E' la soluzione ideale per riscaldare la propria casa con un combustibile derivato dai residui della natura: segatura e trucioli di legna andranno a alimentare il vostro impianto di riscaldamento senza utilizzare altri combustibili da produrre.

Le caldaie a cippato presentano le stesse caratteristiche di una caldaia tradizionale e sono commercializzate nella versione per il solo riscaldamento di una abitazione e nella versione combinata di riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria.

La caldaia a cippato si caratterizza per l'alimentazione con un combustibile economico ed ecologico, ma l'approvvigionamento presuppone uno spazio più ampio a causa del suo volume, sopratutto se il cippato è umido. Questa tipologia di combustibile è la soluzione ideale per riscaldare edifici civili e industriali, in quanto il sistema di costruzione modulare di questa tipologia di caldaia permette un'elevata autonomia del carico e la possibilità di regolare la temperatura interna ed esterna.

Per chi desiderasse maggiori informazioni su questa tipologia di combustibile, legga anche l'articolo informativo sul cippato.

Come funziona una caldaia a cippato

La caldaia a cippato comprende un ventilatore soffiatore che garantisce il tiraggio forzato fino all'accensione della fiamma, permettendo il controllo nella camera di combustione.

Grazie alla sua struttura che incarna uno stile moderno, ma che non rinuncia all'aspetto accogliente e rilassante del fuoco, la caldaia a cippato presenta uno sportello da cui è possibile godere della visione della fiamma, similmente a un caminetto tradizionale.

La camera di combustione della caldaia a cippato è particolare, in quanto presenta generalmente una griglia automatica per garantire la separazione tra combustione e lo scambiatore di calore, in modo da bruciare combustibili con umidità fino al 40%, come il cippato, ma anche trucioli e segatura.

In linea generale, il cippato fresco - la tipologia che presenta un costo inferiore - può arrivare a un grado di umidità pari al 45%, fermo restando che il suo potere calore è nettamente ridotto e che la combustione è molto più lenta rispetto al cippato secco e ben stagionato.

I vantaggi di scegliere una caldaia a cippato

I vantaggi di scegliere una caldaia alimentata a cippato sono molteplici:

  • in un solo processo di combustione, potrete riscaldare tutta la casa e generare l'acqua calda per il vostro sistema idrosanitario;
  • alimentare altre tipologie di impianto di riscaldamento, come i termosifoni, tramite il sistema centralizzato di tubi installati negli ambienti da riscaldare della vostra casa;
  • alimentazione con un combustibile di costo economico;
  • elevata autonomia del carico con alti rendimenti termici;

Scegliere una caldaia alimentata a cippato garantisce una combustione pulita che permette di acquistare numerose tipologie di questo combustibile grazie alla regolazione della sonda lambda. Ricordiamo però che, in ogni caso, scegliere sempre cippato o brichetti di qualità è il modo migliore per assicurarsi che la vostra caldaia ottenga una ottimale combustione e funzioni in maniera continuativa.

Autore

Dott.ssa Maria Francesca Massa

Visualizza l'elenco dei principali articoli

(Clicca sulla cartella per espandere più articoli)