Il riscaldamento a pavimento radiante: un caldo e avvolgente benessere

Il riscaldamento a pavimento radiante è la soluzione ideale per chi necessita di un impianto di riscaldamento che ottimizza gli spazi grazie a un sistema di serpentine inglobate in un massetto di 30 mm e i pannelli radianti che diminuiscono i tempi di riscaldamento dopo l'accensione.

Il riscaldamento a pavimento radiante è un sistema per propagare il calore in tutta la vostra casa in modo uniforme e omogeneo, sfruttando una fonte rinnovabile e garantendo una temperatura di basso esercizio che evita fastidiosi problemi circolatori e eccessive dilatazioni termiche.

Il riscaldamento a pavimento radiante: FUNZIONAMENTO

Il riscaldamento a pavimento radiante è costituito da una pavimentazione rialzata sotto la quale è installato un sistema di serpentine realizzato con tubazioni leggere in cui l'acqua circola a bassa temperatura, che oscilla dai 29° nelle zone di soggiorno e fino ai 35° negli ambienti meno praticati, secondo la normativa UNI EN 1264, distribuendo il calore dal basso in modo uniforme per tutta la vostra casa.

Il sistema di serpentine per la produzione del calore può essere disposto a spirale, con i tubi di mandata paralleli a quelli di ritorno, o nella versione a serpentina, con i tubi disposti a zig-zag e a griglia, dove i tubi sono paralleli e compresi tra due collettori. Il sistema di riscaldamento a pavimento radiante si basa, dunque, su un sistema di circolazione di acqua calda a bassa temperatura di esercizio all'interno di un circuito chiuso, che si realizza coprendo una superficie radiante molto elevata, in modo da garantire il riscaldamento di uno spazio maggiore possibile.

Schema degli elementi costitutivi di un impianto di riscaldamento con pannelli radianti

(L'immagine mostra gli elementi costitutivi di un impianto di riscaldamento con pannelli radianti: particolarmente utile per comprendere l'intera struttura dell'impianto che si avrà sotto i nostri piedi - da onegliamario.com)

Il riscaldamento a pavimento radiante: A CHI CONVIENE?

Il riscaldamento a pavimento radiante è la soluzione ideale per chi necessita di un impianto che ottimizza gli spazi: il sistema di serpentine sono inglobate in un massetto di 30 mm di spessore, e tale proprietà diminuisce i tempi di riscaldamento dopo l'accensione. Il sistema di pannelli radianti sfrutta il calore proveniente dalle tubazioni collocate dietro le superfici dell'ambiente da riscaldare consente uno sfruttamento ottimale del calore prodotto e la sua diffusione in tutti i locali dell'abitazione.

Il rendimento termico è legato alla struttura e alla composizione della pavimentazione, in quanto non deve avere limitazioni nella propagazione del calore. Un ruolo fondamentale giocano la coibentazione del solaio e l'impermeabilizzazione delle pareti dell'edificio, elementi che permettono di ridurre sensibilmente le dispersioni termiche e aumentare il risparmio energetico per il riscaldamento invernale di tutta l'abitazione.

PER RICAPITOLARE: il riscaldamento con pannelli radianti della RDZ

Qui di seguito si propone un dettagliato video informativo che presenta le caratteristiche principali del funzionamento del sistema di riscaldamento a pavimento con pannelli radianti, prodotto dall'azienda RDZ. Il filmato illustra in pochi minuti le potenzialità nella produzione del calore e della sua diffusione a bassa temperatura di esercizio che elimina le problematiche alla circolazione sanguigna e il sollevamento di polveri, causa di allergie, sopratutto nei soggetti già predisposti: soluzione ideale per il riscaldamento e raffrescamento di tutta l'abitazione in ogni stagione dell'anno.

Il riscaldamento a pavimento radiante: RISCALDARE E RAFFRESCARE LA CASA

Attualmente in commercio troviamo differenti soluzioni per l'alimentazione del pavimento radiante. Alcune tipologie di sistemi di riscaldamento a pavimento radiante utilizzano l'energia elettrica o altre tecnologie che si avvalgono di sistemi composti da cavi scaldanti che garantiscono la distribuzione del calore a costi economici, con la possibilità di fruire, in modo ottimale, del calore prodotto.

Gli impianti radianti a pavimento, possono essere utilizzati anche nella stagione estiva per climatizzare gli ambienti, con la sola installazione di una macchina frigorifera o di un sistema di estrattori di umidità dotato di un dispositivo di termoregolazione. In questo caso, il processo di climatizzazione è lo stesso che per il riscaldamento: nell'impianto a pavimento l'acqua ha una temperatura di circa 14° C e circola nelle tubazioni a elevata resistenza termica e meccanica, diffondendo la frescura per tutta l'abitazione in modo uniforme.

La duplicità dell'impianto a pavimento radiante è un vantaggio per l'eliminazione dell'acquisto di un ulteriore sistema di climatizzazione per i mesi estivi, riducendo costi economici e energetici. Inoltre, l'impianto a pannelli radianti può essere integrato a un sistema per il trattamento dell'aria, trovando vasto impiego in luoghi pubblici o in zone di passaggio come scale, garage o parcheggi: soluzione ideale per aumentare il confort abitativo in tutte le stagioni dell'anno.

Il riscaldamento a pavimento radiante: IL VIDEO INFORMATIVO

Il video seguente, mostra nel dettaglio, e passo per passo, la messa in opera dell'impianto di riscaldamento a pavimento della Valsir: installazione facile, senza sistemi di ancoraggio, rendimento termico e meccanico elevato sono le caratteristiche che contraddistinguono questa tipologia di impianto di riscaldamento.

Autore

Dott.ssa Maria Francesca Massa

Visualizza l'elenco dei principali articoli

(Clicca sulla cartella per espandere più articoli)