Quanto costa riscaldarsi con una stufa a legna? Tabelle e confronti: facciamo i conti

Quanto costa riscaldarsi con una stufa a legna? Facciamo un pò di conti partendo dal prezzo iniziale della stufa, dal costo della legna, dal consumo energetico in base all'abitazione e agli stili di vita, al prezzo dell'installazione e manutenzione e tiriamo le somme.

Con l'arrivo dell'inverno, comincia anche la corsa verso la ricerca della soluzione per il riscaldamento della casa più adatta alle proprie esigenze economiche ed energetiche, vagliando ogni tipologia di stufa, camino e termostufa, a pellet o a legna, in modo da prendere una decisione rapida e che faccia risparmiare nel combustibile e nella bolletta elettrica.

Tra le varie soluzioni di riscaldamento per un'abitazione standard, quelle di più facile installazione e dai prezzi più contenuti sono le stufe a pellet e le stufe a legna, con particolare predilizione verso la stufa a legna, intramontabile per funzionalità, affascinante nella visione della fiamma a vista come in un vero caminetto e un prezzo del combustibile inferiore - si intende per necessità calorica - che ancora detiene il primato sul mercato, nonostante il boom del pellet, più pulito, senza necessità di approvvigionamento e di facile utilizzo nella programmazione dell'accensione e spegnimento della stufa.

Ma facciamo un pò di conti sul QUANTO COSTA VERAMENTE riscaldarsi con una stufa a legna, partendo dall'investimento iniziale dell'acquisto della stufa, con prezzi differenti in base al rivestimento e potenza termica nominale scelta, al consumo energetico di combustibile, al costo della legna da ardere, alle differenze negli usi in base al vostro stile di vita.

Stufa a legna nella zona giorno

                            (Esempio di installazione di stufa a legna nella zona giorno)

Quanto costa una stufa a legna?

Una stufa a legna presenta dei prezzi variabili che partano dalle 200 euro fino alle 4.000 euro, in base alla potenza richiesta e al rivestimento della stufa stessa. I prezzi sotto indicati si intendono riferiti a una stima media di offerte del web, che in realtà potrebbero essere cifre inferiori o superiori in rapporto a promozioni, differenti marche o rivenditori.

Ricordo, inoltre, che i prezzi indicati si riferiscono al solo costo della stufa a legna, senza installazione, e sono i PREZZI MINIMI che si trovano sul mercato per ogni tipologia di stufa a legna.

Ciò significa che, per esempio, se desiderate acquistare una stufa a legna in acciaio con potenza termica nominale di 4-5 kW, sapete dal principio che dovrete spendere dalle 250-300 euro.

TIPOLOGIA


POTENZA TERMICA


COSTO


MINI Stufa a legna in acciaio 4-5 kW 250-300 EURO
Stufa a legna in maiolica
6,5-8-10 kW 650-1.200-2.500 EURO
Stufa a legna in ghisa
6-9 kW 750-1.300 EURO
Stufa a legna con forno
6,5 kW
1.050 EURO
Stufa a legna in pietra ollare
6,5-9 kW 800-1.400 EURO
Stufa a legna in ceramica
7,8 kW 
850 EURO
Stufa a legna in refrattario
8,5 kW
900-1.100 EURO
Stufa a legna senza canna fumaria (a vista)
9 kW 2.000-2.500 EURO
Stufa a legna (in qualsiasi rivestimento)
10-14 kW 3.000-4.500 EURO

Quanto costa la legna da ardere per la stufa?

In linea generale, la legna da ardere ha un prezzo di gran lunga inferiore rispetto agli altri combustibili sul mercato, per questo l'alimentazione della tipologia di stufa a legna risulta più economica e conveniente. Inoltre, si deve considerare che, il carico di legna ha una maggiore autonomia rispetto a qualsiasi altro combustibile, in quanto il letto di brace permette di rilasciare il calore nell'ambiente per 3-4 ore, anche in seguito allo spegnimento della stufa e al termine della combustione.

Per questo motivo, anche quando la legna è stata completamente bruciata, non è necessario inserire subito un nuovo carico di legna, ma se non avete necessità di un riscaldamento immediato ed elevato, potrete fruire del calore sprigionato dal rivestimento della vostra stufa - se la stufa è in pietra ollare, maiolica o ghisa il vantaggio è maggiore.

  COSTO AL KG METRI QUADRI RISCALDATI
LEGNA DA ARDERE 0,13 EURO 100 mq = 8-10 Kg di legna

Come potete notare dalla tabella sopra, per riscaldare un'abitazione di 100 mq sono necessari 8-10 Kg di legna. Ciò significa che con circa 1,50 euro al giorno è possibile riscaldare la casa.

I calcoli successivi in base alla vostra abitazione sono semplici da fare: un'abitazione di 200 mq necessità di 16-20 Kg di legna con un costo giornaliero di circa 3,00 euro.

Dovendo stendere un costo annuale per il combustibile, potremo prendere in considerazione 7-8 mesi dell'anno, in base alle esigenze della vostra casa, al clima della vostra città, e considerare anche il fatto che, non in tutti i giorni dell'anno, consumerete la stessa quantità di legna:

  COSTO AL GIORNO PER 100 mq
COSTO PER 8 MESI

LEGNA DA ARDERE

1,50 EURO 240 gg x 1,50 = 360 EURO

1.50 x 240 (giorni di 8 mesi) = 360 EURO è la spesa massima di legna da ardere per un'abitazione di 100 mq, riscaldando la casa per 8 mesi all'anno.

Nota bene: consideriamo, inoltre, che il consumo di legna dipende anche dall'isolamento termico dell'abitazione.

Scegliere la potenza della stufa in base ai metri quadri da riscaldare

La soluzione di una stufa a legna è ideale anche un'abitazione sviluppata su più livelli, NON necessitando di una quantità di legna superiore per riscaldare l'intera abitazione. E' indispensabile solo che la stufa a legna sia collocata nel piano più basso in modo che il calore raggiunga anche gli altri piani - per la caratteristica intrinseca all'aria calda di tendere a salire.

La cosa più importante da ricordare è, però, quella di scegliere una stufa a legna della potenza termica nominale adatta ai metri quadri dell'abitazione da riscaldare. Attenzione però al fatto che, quando andrete ad acquistare la vostra stufa a legna, vi si parlerà SEMPRE di METRI CUBI riscaldabili e non di metri quadri. Per questo è necessario arrivare preparati e sapere preventivamente di quale potenza termica nominale si ha bisogno in base alla vostra abitazione.

Fermo restando che, non è possibile convertire i metri cubi - unità di misura di volume - in metri quadri - unità di misura di superificie, osservate la tabella seguente, realizzata in base a un piccolo calcolo:

  • i metri cubi di una stanza si trovano moltiplicando i metri quadri per l'altezza del soffitto:

ESEMPIO: abitazione di 100 mq con soffitto di 3 metri = volume o metri cubi 300

TIPOLOGIA

POTENZA TERMICA NOMINALE

MQ RISCALDABILI [1]

  4-5 kW  30-50 METRI QUADRI
  6-6,5 kW  60-70 METRI QUADRI
STUFA A LEGNA 7-8 kW  65-75 METRI QUADRI
  9 kW  100 METRI QUADRI
  10 kW  120-150 METRI QUADRI
  14 kW  FINO A 300 METRI QUADRI

 [1] I metri quadri riscaldabili sono indicativi, in base ad una misura di superficie con soffitto di 3 metri e con isolamento termico ottimale. Si consideri, inoltre, il fatto che è consigliabile scegliere una stufa a legna di potenza termica nominale di poco superiore alla potenza necessaria.

Quanto costa la manutenzione della stufa a legna?

La stufa a legna non necessita di particolari interventi di manutenzione, a parte la pulizia della cenere dal cassetto che non ha un costo, in quanto è un lavoro che potete fare da voi.

Inoltre, è consigliabile effettuare una volta all'anno la pulizia dei tubi interni, un intervento che non necessita di un tecnico e che, quindi, non ha un costo.

Stufa a legna in stile moderno per riscaldare e arredare la casa

(Esempio di stufa a legna in stile moderno, installata nella parte centrale del primo piano di una casa sviluppata su due piani)

Articolo letto 101.176 volte

Autore

Dott.ssa Maria Francesca Massa

Visualizza l'elenco dei principali articoli

(Clicca sulla cartella per espandere più articoli)