Una stufa svedese per i climi più rigidi

Una stufa svedese è la soluzione ideale per combattere gli inverni più rigidi: con alte prestazioni di resa termica, la stufa svedese ha un solo difetto, il peso, ma ben compensato da pregi come la regolazione della temperatura in base a quella esterna riducendo i consumi energetici.

Riscaldare la propria casa durante le fredde giornate d'inverno è un'esigenza sicuramente più avvertita dove il clima è maggiormente rigido; a tal proposito la soluzione rappresentata dalle splendide stufe svedesi rende omaggio al funzionamento degli impianti di riscaldamento presenti in Scandinavia. Con alti rendimenti termici e bassi consumi energetici, la stufa svedese si propone come l'ottimale alternativa per sopperire alle più basse temperature.

Le stufe svedesi si caratterizzano per le grandi dimensioni dell'impianto e per questo particolarmente adatte per abitazioni con ampi ambienti che non permettono di acquistare  e di installare un normale sistema di riscaldamento o per attività ristorative e turistiche: un soluzione ottimale per riscaldare e aumentare lo stile e il design della struttura abitativa, con costi contenuti e all'insegna dell'ottica ecosostenibile sopratutto se si sceglie di alimentare a legna l'impianto.

Le stufe svedesi sono disponibili nella versione ad energia elettrica e nel modello a legna, consentendo in entrambe le versioni di avere un sistema di riscaldamento dalle elevate prestazioni di rendimento termico, bassi consumi e un sensibile risparmio energetico, grazie alla possibilità di regolare la temperatura tramite un sistema automatizzato: la soluzione ideale per avere il riscaldamento confortevole e ideale per tutte le stagioni dell'anno.

Stufa svedese con rivestimento di pregio in ceramica

(Esempio di costruzione di una stufa svedese con rivestimento di pregio in ceramica con piastrelle finemente decorate)

La stufa svedese: funzionamento

Le stufe svedesi si basano su un particolare meccanismo per cui il calore del fuoco viene assorbito e e diffuso nell'ambiente dell'abitazione attraverso dei canali che fungono da scambiatori di calore e con gli altri sistemi che assolvono il compito di far circolare l'aria calda prodotta. Il calore viene accumulato nelle pareti dell'impianto della stufa svedese, realizzata generalmente in materiale refrattario che riesce a sprigionarlo nell'ambiente per circa 12/24 ore, anche in seguito allo spegnimento dell'impianto: questo meccanismo di produzione e generazione del calore permette di avere un rendimento energetico fino al 95%.

La stufa svedese consta di un termostato, installato su ogni radiatore svedese, che ne segnala la temperatura in entrata e la imposta in modo da ottenere una temperatura costante in base a quella presente all'esterno dell'edificio. Questo particolare sistema di lettura della temperatura (vi sono sistemi che leggono la temperatura ogni 40 secondi circa) permette di modificare il livello di riscaldamento necessario all'edificio in base alla temperatura esterna, diminuendo il consumo energetico: nel momento in cui la vostra casa è riscaldata dai raggi solari avrà bisogno di un quantitativo inferiore di calore, dunque di una potenza minore nel riscaldamento.

Lo speciale sistema di controllo automatizzato della stufa svedese si basa sulla differenza di temperatura interna-esterna per rendere uniforme il riscaldamento dell'edificio e ottenere, d'altro canto, una temperatura più bassa rispetto ai sistemi tradizionali, non bruciando l'ossigeno e limitando i fastidi alle vie respiratorie e alla gola. E' facile comprendere quanto il sistema di riscaldamento della stufa svedese sia economico, in quanto permette di regolare la temperatura in base alle esigenze di riscaldamento.

La stufa svedese: installazione

Per soddisfare le vostre esigenze di riscaldamento e affinché, in base alla differenza tra le due temperature, intervenga la resistenza del termostato, vi sono dei piccoli accorgimenti da adottare nel montaggio e nella ricerca della posizione migliore della vostra stufa svedese.

La stufa svedese prevede un montaggio a circa 10-15 centimetri dal pavimento, nella zona nord della vostra casa non esposta ai raggi solari che potrebbero invalidare il confronto della temperatura o sotto la finestra; se vi è la possibilità, cercando di evitare ambienti o locali umidi come bagno o cucina. In questo modo la stufa svedese potrà garantire un livello ottimale di riscaldamento in base alle esigenze di ogni locale, confrontando costantemente la temperatura presente e la temperatura impostata.

La metodologia di installazione della stufa svedese è di sicuro interesse per chi ha un'abitazione che non presenta in ogni angolo della casa lo stesso livello di riscaldamento o per chi non utilizza tutte le stanze: la stufa svedese permette di regolare la temperatura e di ridurre il consumo energetico del combustibile legna e della corrente elettrica. Per comprendere meglio le caratteristiche, le potenzialità caloriche, la modalità di installazione di una stufa svedese, osserva anche la seguente tabella in cui sono ricapitolate le informazioni principali:

Le stufe svedesi

Caratteristiche

Potenzialità termiche

Installazione

Tipologie:

  • versione a legna;
  • versione elettrica.
Diffusione del calore per 12/24 ore. 10-15 cm dal pavimento
Termostato con sistema di lettura della temperatura interna-esterna Rendimento del 95% (con combustibile legna) zona nord dell'abitazione
Impianto di grandi dimensioni Regolazione della temperatura NO agli ambienti umidi
Adatto per grandi ambienti da riscaldare Riduzione del consumo del combustibile NO all'installazione in bagno o cucina
design e rivestimenti di pregio Temperatura inferiore che consente di non seccare l'aria Grandi locali o ambienti

Dove acquistare una stufa svedese: tabella

Scegliere una stufa svedese per la propria abitazione è una scelta ecosostenibile, ma sopratutto economica: il prezzo iniziale è di gran lunga elevato rispetto ad un tradizionale impianto di riscaldamento, ma facilmente ammortizzabile in pochi anni, grazie al sensibile risparmio energetico. A tal proposito si propone una tabella in cui sono indicate le maggiori aziende che studiano, progettano e realizzano la tipologia di stufa svedese nella vostra abitazione:

AZIENDE DI STUFE SVEDESI

CARATTERISTICHE

CATALOGHI E INDICAZIONI

Stufe a Legna Stufa svedese: studio, progettazione e realizzazione

Cataloghi e progettazione

Dalle 4.700 alle 7.600 EURO

Contura

Stufa svedese a legna

Cataloghi
Handol

Stufa svedese a legna

Cataloghi
Scandinavia Design

Stufa svedese a legna

Cataloghi e indicazioni
Zardini

Stufa svedese a legna con rivestimenti di pregio

Cataloghi e indicazioni
Donkiz

Stufa svedese a legna in pietra ollare

Cataloghi
Autore

Dott.ssa Maria Francesca Massa

Visualizza l'elenco dei principali articoli

(Clicca sulla cartella per espandere più articoli)