Sistemi di microgenerazione e produzione di elettricità

I sistemi di micro generazione coordinano la produzione di elettricità a quella del calore, proponendosi come valida alternativa nella ricerca di un sensibile risparmio energetico sui consumi della vostra abitazione e nell'ottica ecosostenibile del rispetto dell'ambiente.

I sistemi di micro-generazione sono degli impianti in grado di coordinare la produzione di elettricità a quella del calore, proponendosi come valida alternativa nell'ottenimento di un risparmio energetico sui consumi della vostra abitazione e la riduzione delle emissioni inquinanti nell'ambiente.

Che cosa si intende per MICRO e COGENERAZIONE?

Con il termine micro e cogenerazione si intende una particolare tipologia di impianti decentralizzati dotati di una turbina a vapore e una a gas o un motore a combustione interno di ridotte dimensioni e un generatore elettrico.

Tale processo di funzionamento ha il vantaggio di ottenere un sensibile risparmio energetico e minori emissioni di sostanze inquinanti con forte beneficio sull'ambiente, oltre alla possibilità di immagazzinare l'energia prodotta in caso di interruzione temporanea della fornitura elettrica. Che si tratti di una vera rivoluzione nella produzione di energia è un fatto incontestabile. Se poi si pensa al possibile scambio energetico nel caso di eccesso di produzione energetica, i vantaggi per l'ambiente sono di gran lunga maggiori.

MICRO e COGENERAZIONE: IL VIDEO INFORMATIVO

Qui di seguito si propone la puntata di Settesera del 6 febbraio 2013, in cui l'ospite Giorgio Cavagnera, Presidente DSFGROUP e Vice Presidente Cogena, spiega a 7Gold i vantaggi del sistema della cogenerazione nel recupero del calore che altrimenti verrebbe eliminato, risparmiando fino al 30% sui costi energetici.

Gli impianti con sistema di micro-generazione: LE APPLICAZIONI

Gli impianti con sistema di micro generazione trovano vasta applicazione in numerosi settori che vanno da quello residenziale al settore terziario o ai servizi pubblici, come di ristorazione o di cura, grazie al vantaggio dell'ottimizzazione del consumo energetico e della riduzione delle emissioni di gas serra e sostanze inquinanti nell'ambiente: sistema ideale in tutte le stagioni dell'anno.

L'inserimento nel sistema elettrico di una macchina a combustione interna con micro-turbina o con motore endotermico aumenta sensibilmente il rendimento energetico dell'impianto, suddividendo la generazione di corrente elettrica dalla produzione del calore. Tale tipologia di impianto di cogenerazione consente nello stesso momento l'autoproduzione di energia elettrica e il recupero dell'energia termica, garantendo una gestione funzionale al fabbisogno energetico della propria abitazione.

Con lo stesso funzionamento è inoltre possibile collegarsi alla rete del gestore e scambiare l'energia non fruita: il risparmio energetico è maggiore, verificabile nella bolletta elettrica ma anche negli immediati vantaggi forniti all'ambiente, nella migliore razionalizzazione delle risorse energetiche. Un ulteriore vantaggio è dato dal fatto che la generazione di calore può essere utilizzata sia per il riscaldamento termico sia per il condizionamento estivo con elevata efficienza energetica anche in ambienti che richiedono una grande quantità di calore.

IL VIDEO INFORMATIVO: cos'è il COGENERATORE

Qui di seguito si propone un video intervista in cui il CEO Manager di SOFCPOWER, Alberto Ravagni, spiega che cos'è e come funziona il cogeneratore Hotbox™, in modo da comprendere meglio il sistema di produzione, recupero del calore e produzione di elettricità e calore in un solo momento. Il sistema è stato ideato per la sostituzione della caldaia - anche della tipologia ad elevata efficienza energetica - e per il sempre maggiore utilizzo del metano di rete che entra nella caldaia con il generatore, con un sensibile risparmio nella bolletta elettrica e la riduzione delle emissioni inquinanti nell'ambiente.

Gli impianti con sistema di micro-generazione: IL RISPARMIO ENERGETICO

Gli impianti con sistema di micro-generazione sono in grado di produrre in modo combinato elettricità e calore, come detto precedentemente, processo che di norma si svolge
in maniera separata. In questa tipologia di impianto, grazie al sistema cogenerativo, è possibile produrre elettricità e recuperare il calore inutilizzato e che altrimenti andrebbe viene disperso nell'aria.

L'impianto prevede l'integrazione tra un motore, in collegamento con un generatore elettrico, un sistema di recupero del calore inutilizzato: una sorta di gruppo elettrogeno che recupera e ricicla calore generato, garantendo un rendimento termico che si aggira intorno all'80-90% e un risparmio sulla bolletta elettrica di crica il 30%. Ciò significa che  questa tipologia di impianto di generazione di aria calda permette di elevare il risparmio energetico e il consumo di combustibile fossile. Per comprendere meglio, osserva anche la seguente immagine in cui si spiega in breve il funzionamento del sistema di micro-generazione:

Schema di funzionamento con produzione combinata e produzione separata

(Schema di funzionamento con produzione combinata e produzione separata di un impianto con sistema di micro-generazione - da nextville.it)

Articolo letto 3.253 volte

Autore

Dott.ssa Maria Francesca Massa

Visualizza l'elenco dei principali articoli

(Clicca sulla cartella per espandere più articoli)