Che cosa è il tirafumo elettrico per canne fumarie? Quale è la sua funzione?

Che cosa è il tirafumo elettrico? Dove e quando viene impiegato? Come viene montato? Quali sono i costi? Tutte le informazioni relative al sistema di aspirazione forzata più efficiente, al fine di aiutare la canna fumaria a migliorare il sistema di tiraggio ed evitare la presenza di fumo all'interno dei locali.

Il camino è conosciuto come uno dei complementi d'arredo più confortevole, tradizionale, ma al contempo di design (soprattutto nel caso di camini moderni).
Il rumore dello scoppiettio, come anche il movimento ipnotico del fuoco risultano i punti forza del camino. Talvolta, però, un guasto all'interno del sistema di tiraggio può causare problematiche che con un po' di zelo e accortezza sono facilmente risolvibili.

I guasti al sistema di tiraggio possono riguardare la canna fumaria, il comignolo, come anche la coibentazione. Il riciclo d'aria è alla base del buon funzionamento del camino, ma talvolta questo processo non è sempre possibile, proprio per tale motivo, è possibile acquistare degli attrezzi meccanici che aiutano il camino a potenziare la propria resa. Uno fra tutti è il tirafumo elettrico per canna fumaria.

COME AVVIENE IL TIRAGGIO ALL'INTERNO DI UN CAMINO?

Il camino per poter funzionare necessita di un continuo riciclo d'aria: mentre l'aria fredda serve per la combustione, l'aria calda è il prodotto di quest'ultima. Durante il processo di combustione il camino produce i fumi, i quali, essendo molto più caldi dell'aria presente nel focolare, tendono a salire verso l'alto: questo processo prende il nome di tiraggio. Il tiraggio è alla base del funzionamento della canna fumaria.

Capita, talvolta, che questo funzionamento non possa essere garantito e ciò provoca la fuoriuscita dei fumi prodotti dalla combustione, i quali inondano i locali da riscaldare determinando il malfunzionamento del camino.

Sistema di tiraggio di un camino
(Sistema di tiraggio di un camino)

Fortunatamente, esistono in commercio degli arnesi elettrici che consentono di migliorare la resa della canna fumaria e favorire il tiraggio. Va da sé che i metodi tradizionali, come la manutenzione e la pulizia dei canali, rimangono l'alternativa migliore da adottare.

IN CHE COSA CONSISTE IL TIRAFUMO ELETTRICO?

Il tirafumo elettrico è una struttura che viene installata sul comignolo, in sostituzione dell'ultima parte e costituisce un vero proprio aspiratore di fumo.
Il tirafumo è molto apprezzato non solo per la sua funzionalità, ma anche per la sua estetica, poiché la sua particolare struttura consente di rimandare a quella dei terminali prefabbricati un tempo, dunque l'impatto visivo non necessita di camuffamenti o ulteriori coperture.

La parte superiore del tirafumo, ovvero quella che viene alloggiata sulla ventola, può essere scelta e personalizzata a seconda dei gusti e delle necessità. Il tettuccio originale può essere facilmente asportato per essere rimpiazzato con un alloggio per il motore: la struttura, infatti, è in grado di sopportare un peso di circa 200 Kg senza cedimenti. In questo modo il tirafumo può essere regolato in base alle diverse misure e forme del comignolo (quadrato o rettangolare).

Tirafumo elettrico By gemielettronica.it
(Tirafumo elettrico - Photo by gemielettrinica.it)

È possibile stilare un elenco delle caratteristiche più comuni riscontrabili nei più diffusi tirafumo elettrici, va da sé che, in base al modello e alla casa di produzione, questo sistema di aspirazione forzata può presentare minime variazioni, se considerati i seguanti aspetti:

  • quando il tirafumo elettrico è inattivo non ostacola il normale processo di tiraggio della canna fumaria;
  • il tirafumo elettrico è molto silenzioso;
  • è possibile usare il tirafumo elettrico regolando la velocità di aspirazione, come anche le modalità di tiraggio forzato, grazie ad un apposito regolatore che viene posizionato nei pressi della bocca del camino.

COME VIENE MONTATO IL TIRAFUMO ELETTRICO E QUANTO COSTA?

Il video che segue mostra come il montaggio del tirafumo elettrico sia molto semplice, poiché bisognerà solamente adattarlo alla canna fumaria e avviarlo mediante una prolunga collegato alla centralina elettrica.

La facilità di installazione è possibile grazie alla dotazione di un pratico adattatore regolabile a qualsiasi misura di canna fumaria e adattabile a qualsiasi tipologia di comignolo.

 

Il tirafumo elettrico è disponibile in commercio in diversi modelli e formati, ma nonostante il sistama molto sofisticato e funzionale, il tirafumo elettrico è adatto a qualsiasi tasca. In base ai modelli e alla ditta di produzione, il costo complessivo è soggetto a variazione, ciononostante la forbice di prezzo non è elevata e va da 200 a 350€ per i modelli base, fino a raggiungere i 500 o i 600€ per l'acquisto di modelli più sofisticati.

Tali cifre non sono elevate in confronto alla spesa relativa alla ristrutturazione totale della canna fumaria; in questo caso gli zeri aumenterebbero, così come i tempi di realizzazione e i disagi.

IN CHE COSA IL TIRAFUMO ELETTRICO DIMOSTRA LA SUA EFFICACIA?

Il tirafumo elettrico è uno dei mezzi più efficaci per risolvere le problematiche inerenti al sistema di tiraggio. Si tratta di una soluzione forzata che consente di aspirare i fumi del camino anche quando i difetti strutturali o i guasti all'interno dei componenti creano ostruzioni e non consentono la normale fuoriuscita.

Tirafumo elettronico installato sul comignolo di un camino
(Tirafumo elettronico installato sul comugnolo di un camino)

L'utilizzo del tirafumo elettrico non comporta un consumo elevato, inoltre, il macchinario può essere attivato e disattivato a piacimento e seconda delle necessità. Ad esempio, durante le giornate particolarmente ventose il camino potrebbe dare dei problemi di tiraggio; in questo caso, allora, il tirafumo elettrico potrebbe venire in soccorso, svolgendo il ruolo che, altrimenti, spetterebbe alla canna fumaria.

QUALI POTREBBERO ESSERE I CONTRO DEL TIRAFUMO ELETTRICO?

Dimenticare i problemi inerenti alla funzionalità del camino, come anche cullarsi sul fatto che il tirafumo possa risolverli tutti, è un'idea assurda e semplicistica. A lungo andare, infatti, l'azione del tirafumo porterebbe ad un intasamento del sistema di tiraggio, fino al punto di provocarne la rottura definitiva. Ad esempio, nel caso in cui il tirafumo venga installato per rimediare al malfunzionamento della canna fumaria, esso non dovrebbe far dimenticare di provvedere alla pulizia del canale di aspirazione, poiché in alternativa si rischierebbe l'incendio della canna fumaria.

In conclusione, l'installazione di un tirafumo elettrico non dovrebbe distogliere l'attenzione sulla cura e la manutenzione generale del camino.

Autore

Dott.ssa Sara Tomasello

Visualizza l'elenco dei principali articoli

(Clicca sulla cartella per espandere più articoli)