N'Ovo e Chapeau by Acquaefuoco, due camini come quadri al muro

I camini N'Ovo e Chapeau sono due raffinati prodotti dell?azienda Acquaefuoco, specializzata nella progettazione di questa tipologia di elementi. I due camini sono molto simili e nello stesso hanno un dettaglio che li distingue dai loro simili nell'ambito dei camini per interni, ovvero la loro applicazione a muro.

I camini N'Ovo e Chapeau sono due raffinati prodotti dell'azienda Acquaefuoco, specializzata nella progettazione di questa tipologia di elementi.

I due camini sono molto simili e nello stesso hanno un dettaglio che li distingue dai loro simili nell'ambito dei camini per interni. Questi camini si assomigliano, quindi, sia per quanto riguarda la loro configurazione formale sia nel modo in cui si utilizzano.

Entrambi hanno delle forme circolari ed organiche ed entrambi possono essere appesi ad una parete. Questa seconda caratteristica, difficilmente si riscontra in un camino, se si pensa che nella maggioranza dei casi si immagina un camino come un elemento ad incasso nel muro. Negli ultimi anni, la progettazione dei camini ha spaziato molto per quanto riguarda il modo di inserire un camino all'interno di un ambiente e i risultati sono molto vari.

Camino N'Ovo by Acquaefuoco

(Camino N'Ovo by Acquaefuoco)

Oltre che ad incasso, all'interno di un muro o di un angolo o di una parete divisoria (nel caso dei camini a doppia faccia), molti diventano degli elementi di varia dimensione, anche talmente piccoli da assomigliare a centrotavola o porta candele. In questo caso, però, i progettisti hanno scelto un'altra strada.

Naturalmente, la ditta Acquaefuoco non è la sola a progettare complementi di questo genere ma l'idea è molto interessante. Questa scelta apporta anche molti vantaggi, perché decidendo di appendere il camino al muro si risparmia molto spazio a terra, dettaglio non indifferenza quando si ha a che fare con appartamenti di piccola metratura.

Camino Chapeau by Acquaefuoco

(Camino Chapeau by Acquaefuoco)

Per quanto riguarda la loro configurazione formale, la scelta di forme organiche può essere motivata dal fatto che un design minimalista, senza fronzoli o decorazioni ma soprattutto senza spigoli, meglio si adatta agli ambienti entro i quali si ha voglia di rilassarsi.

In particolare, il camino N'Ovo si chiama così perché ha proprio la forma di un uovo, altro elemento frequentemente scelto. Il camino N'Ovo è formato da due zone. Una zona più esterna che funge da cornice ed una più interna dov'è collocato il bruciatore. La cornice è in acciaio inox satinato mentre la parte interna è un invaso cavo e perfettamente circolare, dove sono stati inseriti e nascosti alla vista sia la piastra del bruciatore che il contenitore per il bioetanolo, che ha un'indipendenza massima di tre ore e mezzo.

Chapeau, invece, è completamente circolare ma il discorso è identico a quello di N'Ovo, cornice in acciaio e invaso centrale, con la differenza che questo secondo è un po' più piccolo sia di dimensione che di capacità del contenitore.

Articolo letto 451 volte

Autore

Dott.ssa Chiarina Tagliaferri

Visualizza l'elenco dei principali articoli

(Clicca sulla cartella per espandere più articoli)