Cornici decorative : e il caminetto si veste di nuovo!

Dotare il caminetto di una cornice : una mania d'oltreoceano con radici tutte italiane.

Qual è il desiderio piú grande dello statunitense medio sotto Natale?

Ve lo dico io : avere la propria cornice del caminetto (fireplace mantel) addobbata a festa!

In ogni casa americana, non può mancare questo:

Cornice del camino addobbata per le festività

E in rete, non avrete nessuna difficoltà a trovare, innumerevoli tutorial, come questo, per dotare, con pochissima spesa, il vostro camino di un vestito nuovo, ma soprattutto addobbabile!

Basta una progettazione accurata, col rilievo di tutte le misure necessarie, e poi listelli in legno e in mdf, sparapunti, morsetti, colla e manualità, ed il gioco è fatto.

E pensare che noi italiani, siamo stati (e siamo tuttora), maestri nella progettazione e realizzazione, di cornici per camino di vero pregio artistico, scolpite in materiali preziosi come il marmo, o intarsiate nel legno.

Basta ricordare, il grande architetto rinascimentale, Andrea Palladio, che studiò e riprese, i canoni dell'architettura classica, anche nella progettazione delle cornici dei camini.

Camino del Palladio a Villa Capra
(Palladio , Camino di Villa Capra - Vicenza 1566)

Il suo : "I quattro libri dell'architettura", fu tradotto in inglese, influenzando tutta la concezione architettonica d'oltremanica del secolo successivo, e più tardi, anche quella nordamericana, tanto che il Congresso degli Stati Uniti d'America, lo ha nominato nel 2010 "padre dell'architettura americana".

Il gusto degli americani per i caminetti dal sapore neoclassico, da quelli più elaborati fino alla cornice faidate, ha quindi radici tutte italiane.

Ci sono poi, le imponenti cornici dei camini Stile Impero, della Francia napoleonica, che dovevano, per l'appunto, rappresentare tutta la grandezza, di un rinato "impero romano".

Anche loro, hanno preso spunto in realtà, dalle visioni e incisioni, di un altro genio italiano : Giovambattista Piranesi, che nel 1765, disegnava cornici, lasciandosi ispirare da elementi di architettura classica romana ed egizia, ma rielaborandoli attraverso il filtro del sogno e dell'immaginazione, dando vita così, a creazioni del tutto particolari.

Incisione di un camino di Giambattista Piranesi
(Incisione di Giambattista Piranesi da "Diverse maniere di adornare i camini" - 1769)

In passato, il camino, era anche l'espressione di uno status sociale, ed era quindi molto importante per il committente, che ne fosse curata l'estetica.

In questo senso, la cornice, assumeva un ruolo di primo piano : era attraverso il suo valore, che si poteva dedurre, l'ammontare delle finanze del suo proprietario.

Oggi, l'estetica del camino, seppur tenuta in alta considerazione, passa in secondo piano, rispetto alla sua funzionalità, e alle prestazioni, in termini di efficienza energetica.

La cornice, diventa accessoria, e spesso, nell'arredamento di una casa, viene classificata, come spesa da affrontare in un momento successivo, ripiegando su soluzioni piuttosto standard e low cost, o sul faidate.

Il nostro territorio é pieno di maestranze e aziende d'eccellenza, in grado di interpretare ogni richiesta, in fatto di decorazione del camino.

Allora, perché non pensare, di farsi realizzare una cornice, che sia davvero unica e di pregio, restituendo alla bellezza, la sua necessaria importanza?

Possiamo sceglierla in cotto smaltato, perfetta per un ambiente rustico, facile da pulire.

Opteremo invece, per il marmo o la pietra, dal costo sicuramente maggiore, se vogliamo però in cambio, un raffinato elemento d'arredo, per un salotto o una camera da letto, che ci evocherà ad ogni sguardo, un' idea di stabilità e permanenza nel tempo, un oggetto da godere nel presente, ma destinato a vivere e continuare a raccontare di noi, a chi lo erediterà in futuro.

Un' altra soluzione possibile, è quella che sfrutta la versatilità del legno, che si adatta a qualsiasi arredamento, rendendo l'ambiente, immediatamente più caldo e accogliente.

Infine, se siamo amanti delle linee essenziali, sceglieremo delle minimali cornici in metallo dal design ultramoderno.

Qualsiasi sia la nostra scelta, proviamo ad immaginarci, riuniti insieme ai nostri familiari, durante le Feste, davanti ad un caminetto che parli davvero di noi, che abbia l'impronta visibile del nostro gusto personale, che ci rappresenti.

Che si tratti di un capo casual, o di un abito sartoriale, in ogni caso, e valutando anche il nostro budget, non rinunciamo a vestire il nostro camino!

Articolo letto 1.706 volte

Autore

Chiara Di Clemente

Visualizza l'elenco dei principali articoli

(Clicca sulla cartella per espandere più articoli)