Camini Estro e Lampada, piccoli e da tavolo

Estro e Lampada sono due piccoli camini stand alone. Data la loro dimensione contenuta, sono oggetti molto leggeri e facilmente maneggevoli e trasportabili. Non hanno bisogno di complementi accessori perché funzionano col bioetanolo. Si assomigliano molto, quindi, e differiscono principalmente per la forma della base.

Nu-Flame è un settore specializzato nella progettazione e produzione di caminetti ecologici, ovvero con tecnologia di combustione al bioetanolo. La Nu-Flame è americana, della Florida, nata dalla passione di due fratelli e fa parte di un'azienda molto più grande, la Bluworld.

Questa, in realtà, ha una storia molto particolare, perché non nasce come produttrice di camini ma di giochi d'acqua. La Bluworld, infatti, è specializzata in fontane, giochi d'acqua, appunto, e tutto ciò che c'è di simile e che può essere inserito in giardini e parchi. Solo successivamente i suoi fondatori hanno deciso di accostare l'acqua al fuoco, per migliorare e ingrandire i loro cataloghi e per avvicinarsi maggiormente alle esigenze dei clienti.

C'è anche un gioco di parole che segna il passaggio di produzione, perché il Blu di Bluworld non sta ad indicare il colore ma è l'acronimo per "Brothers Like Us", e segna l'unione dei fratelli fondatori e la loro passione per questo genere di complementi d'arredi, non a caso anche il loro slogan, ovvero "The world of fire and water design".

Si possono prendere degli esempi di camini per far comprendere le loro guide di progettazione. Ad esempio, Estro o Lampada. Si tratta di due piccoli camini stand alone. Data la loro dimensione contenuta, sono oggetti molto leggeri e facilmente maneggevoli e trasportabili. Non hanno bisogno di complementi accessori perché funzionano col bioetanolo.

Camino Estro By Nu-Flame

(Camino Estro By Nu-Flame)

Camino Lampada By Nu-Flame

(Camino Lampada By Nu-Flame)

Si assomigliano molto, quindi, e differiscono principalmente per la forma della base. Entrambi i camini hanno una base d'appoggio piena e delle lastre di vetro soprastanti.

Nel caso di Estro la base è curva, un cilindro tagliato da una delle sue corde, con la parte piatta appoggiata sulla superficie d'appoggio. Mentre in Lampada la base è un perfetto parallelepipedo.

Il vetro invece differisce in entrambi i casi, perché in Estro le lastre sono due e frontali mentre in Lampada è presente un vetro per ogni lato della base. Questo significa che cambia anche il modo di percepire il fuoco e il calore sprigionato, perché Estro ha due lati liberi, mentre Lampada racchiude tutta la fiamma formando una piccola teca e lascia respirare la fiamma soltanto per via della sommità e dei quattro spigoli, non a caso, forse, il nome che gli è stato assegnato dai progettisti.

Entrambi i camini sono di ispirazione italiana e il loro ruolo principale è quello di posizionarsi al centro di un tavolo, più che di essere camini veri e propri e quindi di fornire calore. Camini di questo genere diventano facilmente elementi accentratori di una conversazione.

Articolo letto 652 volte

Autore

Dott.ssa Chiarina Tagliaferri

Visualizza l'elenco dei principali articoli

(Clicca sulla cartella per espandere più articoli)